Live Sicilia

Il caso Caronia-Cammarata

Il mistero Romano


caronia, marianna, romano
Per ora è di moda riferire pubblicamente di cordialissime e affettuose corrispondenze col ministro Saverio Romano, signore del Pid. Prendete Marianna Caronia, per esempio. Lo scazzo con Cammarata, il siluramento. Poi Matteo Graziano chiama Livesicilia e spunta la posizione del Pid - il partito di Marianna - che già non era apparsa perentoria. Nessun rimpasto. Nessun ultimatum. Nessuna contestazione neanche nel merito. Il modo ancora ci offende. Diego, la prossima volta avverti. Almeno. Oggi la vulcanica Marianna sul suo blog fa riferimento a un intervento di Saverio Romano "per spazzare gli equivoci". Effettivamente risulta. Però... E' tutto oro il metallo che luccica? Matteo Graziano è di colpo impazzito? Che accade nel Pid? Solo "sana dialettica"?

E prendete Diego Cammarata. Pure lui ha chiacchierato col medesimo Saverio Romano. Una telefonata "cordialissima", a suo dire. Dal tono usato dal sindaco, deve essere stata veramente una rimpatriata. Donne, motori, gioie e dolori. Ah poi, sai, Saveriuccio, ci sarebbe quella storia con Mariannuccia... Ma cosa vai a pensare, Dieguccio mio, forza Palermo. Etc... etc... etc...

Siamo sicuri che le cose siano andate davvero così, nel senso di una soluzione "senza equivoci"? Un po' ne dubitiamo. E mica per sfiducia nella "strana coppia" Cammarata-Caronia. Solo non capiamo un fatto. Come può Saverio Romano avere dato completamente ragione a tutti e due, senza il minimo sospetto della fragorosa caduta in contraddizione? Il ministro sarà quello che volete. Ma non è uno che si confonde.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php