Live Sicilia

Pantuso: "Come con Cuffaro"

La rabbia del subentrato:
"Chi lo spiega alla gente?"


ars, pantuso, Vitrano, Politica
“Una notizia del genere si commenta da sola”. Salvino Pantuso non nasconde la delusione. La rabbia, seppur “smorzata” dalle buone maniere. Era subentrato a Gaspare Vitrano, poco più di due mesi fa, dopo che il Consiglio dei ministri aveva sancito la sospensione del deputato del Pd.

Onorevole Pantuso, che è successo?
“Evidentemente non servo più alla Sicilia”.

Una decisione che appare paradossale…
“Già. Legifererà Vitrano al posto mio”.

Lei sa benissimo che Vitrano da Roma non potrà farlo.
“Andrebbe spiegato ai cittadini. Come potranno mai capire una cosa del genere?”

Dopo il caso Catalano, altro fatto “spinoso” all’Ars…
“Ormai è chiaro che il Palazzo va regolarmente contro il buon senso”.

Il suo gruppo cosa le ha detto?
“Nulla. Ha sentito intervenire nessuno?”.

Adesso che intende fare?
“Guarderò dal di fuori come lei, come qualunque cittadino”.

Una parentesi breve la sua…
“Sono stato deputato per due mesi. Ho presentato due ddl e molti emendamenti… ma adesso non sono più utile”.

Che idea si è fatto in questo breve periodo?
“Che dai tempi di Cuffaro a oggi non è cambiato proprio niente”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php