Live Sicilia

Mostre

A Palazzolo Acreide l'unione di pittura e poesia

VOTA
0/5
0 voti

, Zapping
La mostra  “Pittura e fotografia incontrano la poesia” di Lorenzo Maria Bottari e di Enrico Tomasi allestita nella Sala Verde del Municipio di Palazzolo rimarrà aperta fino al 21 agosto 2011. Ottanta opere tra quadri, pitture, ceramiche e fotografie, carte a mano, mosaici, che testimoniano l’unione tra diverse arti che si incontrano per un allestimento unico nel suo genere. L’evento rientra tra gli appuntamenti dell’estate palazzolese organizzata dall’assessorato comunale al Turismo guidato da Paolo Sandalo.

E’ la prima volta che i due artisti allestiscono insieme una mostra, che testimonia il loro diverso modo di fare arte, di andare alla ricerca del bello con due stili apparentemente diversi che si incontrano. Non solo però le foto ma anche i quadri che Bottari ha dipinto in omaggio alla poetessa Alda Merini. Da qui l’idea della mostra, il cui significato spiega lo stesso Bottari. “Per me la fotografia è stata e rimane una grandissima scoperta - afferma - non ha proprio tolto nulla alla pittura ma ha arricchito su tutti i punti di vista noi pittori. Tanti gli incontri fatti negli anni da Angus Mc Bean, inglese, alla fotografa belga, e amica, Astrid, che vive tra Milano e il Belgio, dopo con Yoshie Nishikawa, Tokio e oggi il mio viaggio continua con Enrico Tomasi. Anche lui, oltre che essere un grande professionista serio e severo con se stesso, è uno dei miei più cari amici e sono orgoglioso di poterlo tenere a battesimo nella sua prima mostra, cosiddetta ufficiale, malgrado la sua età, sempre giovane ma certo non un ragazzino alle prime armi, e la sua lunga carriera fotografica, piena di tappe di grande successo anche con i sacrifici che sempre ci tocca affrontare per ottenere dei traguardi, che in questo caso sono meritati.

Di tanto in tanto i modelli e le modelle sono stati diretti da lui ad entrare nelle sue favole e i suoi sogni, nudi o travestiti, e come il Mago Merlino della fotografia crea immagini dove la realtà diventa altra terra di conquista da colmare i vuoti della routine con risultati fotografici da vere opere d’arte. Ritornando alla “Pittura e Fotografia incontrano la Poesia” diciamo che tutte le arti spesso vanno a braccetto e sicuramente la musica e la poesia sono tra le arti che per me pittore mi aiutano a creare sensibilmente attimi paradisiaci inspiegabili, e recentemente mi ha illuminato molto Alda Merini, mia grande amica, con la genialità delle sue liriche e per ricordarla questa mostra ne continua a creare un evento memorabile”. “Dal felice incontro fra diverse forme d’arte – conferma Sandalo - nasce quest’evento culturale di notevole spessore che gli artisti, con grande generosità, hanno voluto offrire alla cittadinanza”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php