Live Sicilia

Regione

Un accordo di programma da 13 milioni con gli Enti parco

VOTA
0/5
0 voti

enti parco, regione
"Rafforzare la rete ecologica siciliana, favorendo la messa a sistema e la promozione delle aree ad alta naturalita' e conservando la biodiversita' in un ottica di sviluppo economico e sociale sostenibile e duraturo". E' l'obiettivo dell'accordo di programma, stipulato oggi, tra il Dipartimento regionale dell'Ambiente e gli Enti Parco Fluviale dell'Alcantara, Parco dell'Etna, Parco delle Madonie e Parco dei Nebrodi. Trentadue i progetti approvati, con una dotazione finanziaria di oltre 13 milioni di euro a valere sulle risorse disponibili per l'obiettivo 3.2.1. del programma operativo regionale FESR 2007-2013. Dei 180 progetti presentati sono stati approvati quegli interventi che hanno un grado maggiore di coerenza con l'obiettivo operativo, in quanto raccolgono in pieno i criteri di selezione e VAS (valutazione ambientale strategica) indicati e che sono gia' definitivi, muniti di tutte le autorizzazioni e pareri. Nell'accordo e' previsto un apposito cronoprogramma progettuale, in linea con le scadenze del FESR.

"Siamo molto soddisfatti di questo accordo - ha commentato l'assessore regionale al Territorio, Gianmaria Sparma - che rafforza la valenza e l'identita' naturalistica dei territori e il ruolo degli Enti Parco, anche perche' e' una maniera efficace di utilizzare interamente le risorse comunitarie secondo gli obiettivi previsti, superando ostacoli burocratici ed eventuali ritardi o inadempienze, cui interverra' in via sostitutiva il dirigente del Dipartimento Ambiente".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php