Live Sicilia

il garante dei detenuti fleres

"Francesco torni a Palermo
entro questa settimana"

VOTA
0/5
0 voti

diritti detenuti, francesco cardella, salvo fleres, Cronaca
“Francesco è sempre nella sua cella nel carcere di Paola e la moglie Antonella è sempre in attesa di una notizia che sia certa”. È la denuncia del senatore Salvo Fleres, Garante dei diritti dei detenuti: “Non capisco il motivo di tale ritardo considerato che già dai primi giorni di luglio seguo questa vicenda – continua Fleres - sottolineando l’irrilevanza di alcuni aspetti di carattere detentivo/disciplinare in presenza di situazioni particolarmente gravi come quelle che hanno colpito Francesco Cardella”.

I consiglieri del Dap e il responsabile del trattamento dei detenuti assicurano che il trasferimento è già stato comunicato. Ci vorrà una settimana per organizzare fisicamente lo spostamento, predisponendo un mezzo con relativa scorta. Resta, però, la preoccupazione per le condizioni psicologiche di Francesco. Che impongono celerità e richiedono certezze.

“Mi auguro – continua il Garante – che il Dap inoltri quanto prima il trasferimento in modo che si possa organizzare la traduzione e consentire a Francesco di poter fare rientro a Palermo già entro questa settimana”. Insomma, secondo Fleres, “prima il detenuto sarà trasferito prima si ricomporrà una situazione spiacevole.” Le responsabilità maggiori sono dunque, a suo dire, imputabili all’eccessiva lentezza burocratica del sistema carcerario italiano.

Il Garante dei diritti è piuttosto contrariato: “Ancora non ho ricevuto alcuna comunicazione. Sono consapevole dei motivi di sicurezza che impongono riservatezza per le procedure di trasferimento dei detenuti da un istituto all’altro; ma io non voglio conoscere l’ora o il giorno esatti. Aspetto semplicemente il segnale di una comunicazione ufficiale”. Infine tiene a precisare: “Secondo la mia esperienza posso dire che finché non vedrò Francesco varcare le soglie di un carcere palermitano, non considererò chiusa questa spiacevole vicenda”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php