Live Sicilia

il leader di forza del sud

Micciché attacca Tremonti:
"Gli impegni vanno mantenuti"


Economia, gianfranco miccichè, giulio tremonti, sud, Economia, Politica
"Spero che i rappresentanti delle regioni del Sud, che hanno partecipato a questa ‘prima riunione operativa’ con Giulio Tremonti, per delineare gli obiettivi di sviluppo del nostro territorio, non si siano fatti abbindolare ancora una volta dal ministro" lo scrive in un editoriale sul quotidiano online forzadelsud.it il sottosegretario alla Presidenza del consiglio,
Gianfranco Micciché.

Secondo il leader di Forza del Sud, in questi anni "il titolare di via XX settembre ha trattato il Sud come qualcosa con la quale giocare nel tempo libero. Non vorrei che il tentativo del ministro Tremonti di rafforzarsi politicamente, dopo alcuni momenti di sbandamento, gli si ritorcesse contro come un boomerang. Perché, questa volta ad ogni impegno non mantenuto monteremo su un casino di proporzioni enormi. Gli impegni presi con il Sud saranno, da oggi in avanti, dei veri contratti d’onore firmati con la parte migliore degli italiani e il loro inadempimento avrà conseguenze disastrose per l’inadempiente, perché non mancheremo di chiamarlo a risponderne".

"Di riunioni operative per il Sud in questi anni ne sono state fatte a centinaia - prosegue Micciché - e tutte sono puntualmente terminate con grandi sorrisi dei partecipanti, ma con un enorme dispiacere per la gente del Meridione. E la nostra gente è stufa di dispiacersi, è stufa delle chiacchiere; la nostra gente non vuole riunioni operative, vuole semplicemente un governo che operi nel suo interesse e un partito che agisca affinché ciò avvenga".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php