Live Sicilia

La ressegna

Womad, Zucchero non guasta

VOTA
0/5
0 voti

womad, zucchero
Al via la XIV° edizione del Womad in Sicily al Teatro di Verdura oggi 20 luglio partire dalle sette di sera. Vasto e variegato il programma dell’intera manifestazione ricca di grandi nomi a livello internazionale come l’Orquestra Buena Vista Social Club feat. Omara Portuondo, gli Hot Tuna, Khaled, Jimmy Cliff, Sarah Jane Morris. All’interno dell’evento anche una grande performance musicale che caratterizzerà il Festival.
Il 21 luglio infatti il Womad in Sicily si sposterà al Velodromo Paolo Borsellino dove è prevista l’esibizione oltreché degli Asl3, Ebo Taylor, Aurelio Martinez, del grande artista Zucchero Fornaciari.

In particolare, domani il palco del Teatro di Verdura sarà animato dall’ Orquestra Buena Vista Social Club feat. Omara Portuondo (Cuba). Insieme sul palco saliranno le grandi stars cubane con un ospite d’eccezione , la cantante Omara Portuondo, una delle più note ambasciatrici della cultura e della musica nel mondo. Insieme attingeranno ad un vastissimo repertorio per dare vita ad un concerto emozionante. Con il nome di Buena Vista Social Club un gruppo di grandi artisti si fonde con l’Afro Cuban All Stars, utiizzando appunto il nome del famoso locale de l’Havana chiuso oramai da più di 40 anni. E’ di Jun de Marcos Gonzales la felice intuizione di mettere insieme un’orchestra capace di riscattare il genere delle big band di jazz afrolatino, riunendo le figure chiave della scena di Cuba e della sua musica tradizionale. Il gruppo è preceduto dagli Hot Tuna (USA) il cui repertorio abbraccia classici della musica popolare statunitense, passando dal folk al blues, con particolare alle jamming session e all’improvvisazione. La serata sarà aperta invece dal gruppo siciliano Mazzamuto's quintet . Il gruppo fondato dal Maestro Giuseppe Mazzamuto si distingue rispetto lle atre formazioni jazz siciliane grazie alla presenza del Vibrafono ed al repertorio presentato il cui programma prevede tutte musiche originali con composizioni etno-jazz.

Tra le iniziative di quest’anno inserite nella manifestazione artistica anche una partnership con tour operators che hanno creato degli appositi pacchetti aperti ai turisti sia nazionali che internazionali con possibilità di partecipare agli spettacoli serali ammirando durante le giornate le bellezze artistiche e monumentali del territorio siciliano. Tutto visionabile sul link http://sicilianaturaeventi.idra.it. “A Palermo il Womad appare nell’estate del 1998 come una scossa - dichiara Fabio Lannino organizzatore e partner di Womad International - segnando per sempre un punto di svolta tra l’idea italiana di fare spettacolo e quello che non era mai visto prima.

Il Womad a Palermo si ricorda come qualcosa di inatteso come lo scoppio di una grande bolla di utopia che aprendosi lascia atterrare su un palco ben attrezzato un gran numero di artisti provenienti dai quattro angoli del mondo trasformando l’asfaltato della città in un villaggio globale fatato e aperto ad ogni sorta di incontro e di esperienza estetica”.A distanza di sette anni, per il quattordicesimo anno di seguito, sarà proprio il Teatro di Verdura ed il Velodromo ad ospitare la tappa italiana di questo giro del mondo sonoro; se infatti l’esperienza degli anni precedenti ha creato un particolare “feeling” tra la Real World-Womad e il pubblico Siciliano, l’assenza del Womad dalla Città di Palermo dal 2003 ha generato nella cittadinanza una diffusa attesa che lascia promettere un altro successo di pubblico per il XIV Womad in Sicily 2011.

Il costo del biglietto numerato per giornata è di euro 10,00 più diritti di prevendita (tranne che per la serata del 21 luglio). I biglietti si possono acquistare presso il circuito Box Office Sicilia per le giornate del 20, 22 e 23 luglio. Per il 21 luglio info sull’acquisto dei biglietti collegandosi al sito www.musicaesuoni.it


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php