Live Sicilia

Fiat

Termini, nuova cassa integrazione
La Fiom: "Ormai siamo alla fine"

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Produzione ferma dal 22 agosto al 30 settembre alla Fiat di Termini Imerese. Su un totale di 30 giorni lavoratori, gli operai saranno regolarmente in fabbrica solo per sei giorni: dal 13 al 15 settembre e dal 20 al 22 settembre. Gli altri 24 giorni i lavoratori li trascorreranno in cassa integrazione. Questo ulteriore ricorso alla Cig è stato comunicato stamani dall'azienda alle Rsu di Fim Fiom e Uil.

"Ormai siamo alla fine". Così il segretario della Fiom di Palermo, Roberto Mastrosimone, commenta la notizia della nuova cassa integrazione alla Fiat di Termini Imerese, dove la produzione rimarrà ferma dal 22 agosto al 30 settembre (salvo sei giorni). "La Fiat sta cominciando ad andare via", dice il sindacalista secondo cui "la smobilitazione è entrata nel vivo", sebbene nei piani del Lingotto lo stop alla produzione é stato fissato per fine dicembre. "Già alcuni funzionari sono stati trasferiti in altri stabilimenti del gruppo - afferma - In fabbrica vengono utilizzati materiali e componentistica già in magazzino per un auto (la Lancia Ypsilon) che dovrebbe andare fuori produzione". Mastrosimone lancia un appello alla politica e alle istituzioni. "I lavoratori sono stremati da dieci anni di vertenza e lunghi periodi di cassa integrazione - sostiene - Certamente lotteranno fine alla fine per salvare la fabbrica, ma è necessario il sostegno della parte sana della politica e delle istituzioni". Quindi denuncia "il fallimento del percorso avviato dal ministero per lo Sviluppo attraverso l'advisor Invitalia". "Da giorni aspettiamo una convocazione che non arriva mai - conclude - intanto quei gruppi che si erano detti interessati a rilevare lo stabilimento via via stanno scomparendo. Al momento non esiste alcuna soluzione credibile come alternativa alla Fiat, che non può chiudere gli impianti lasciando centinaia di persone senza lavoro".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php