Live Sicilia

a breve inizieranno i trasferimenti

Lampedusa, è ancora emergenza
Duemila migranti sull'isola

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Con l'arrivo di questa mattina all'alba di 299 profughi sono attualmente 2053 i migranti ospitati a Lampedusa. Si trovano dislocati tra la base Loran e il centro di prima accoglienza. Tra di loro vi sono 1363 uomini 176 donne e 514 minori. Due donne incinte sono state trasportate in elisoccorso in ospedale a Palermo. La nave che dovrebbe portare gli immigrati in altri centri fuori dall'isola è ancorata in porto. I primi trasferimenti dovrebbero avvenire tra stasera e domani mattina.

Un barcone con il motore in avaria e un principio d'incendio a bordo è stato soccorso in nottata dalla Guardia Costiera a largo di Lampedusa. L'equipaggio della motovedetta Cp 301 è riuscito a domare le fiamme e a far ripartire il motore per evitare il trasbordo dei 299 profughi partiti dalla Libia, tra i quali 13 donne e un bambino, originari di paesi dell'Africa sub sahariana. L'imbarcazione e' giunta intorno alle 5.30 nel porto di Lampedusa.

Ieri, nella giornata nella quale sarebbe dovuto arrivare sull'isola il premier Silvio Berlusconi, ma la visita è stata annullata, in nottata e all'alba, erano sbarcati 1041 profughi: tra questi 33 bambini e 122 donne, molte delle quali incinte. Subito sono scattate le operazioni di soccorso, con quattro motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza. La prima ''carretta'', con 158 profughi e' entrata in porto poco prima di mezzanotte. Alle 3.30 lo sbarco piu' consistente: 340 extracomunitari. Circa mezz'ora dopo altri 303 migranti. All'alba, infine, l'ultimo barcone con 240 profughi.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php