Live Sicilia

Per il Quirinale "candida" Letta

Berlusconi consacra Angelino:
“Nel 2013 lascio, tocca a lui”


alfano, berlusconi, elezioni, pdl, Politica
Tra 18 mesi il candidato premier del centrodestra non sarà più Silvio Berlusconi, ma il nuovo segretario del Pdl Angelino Alfano. Ad annunciarlo è lo stesso presidente del Consiglio in un'intervista a "La Repubblica" in cui sottolinea: Io se potessi lascerei anche ora". Ma non si può: "Infatti non mi dimetto, però verrebbe voglia". E ancora: "Cercherò di costruire il Ppe in Italia. Ma a 77 anni non posso più fare il presidente del Consiglio".

Berlusconi non punta neanche al Quirinale: "Non è per me - dice - ci andrà Letta. È la persona più adatta. Anzi è una grande persona. È un buono e ha anche ottimi rapporti con il centrosinistra".

Bocciata nel frattempo l'ipotesi di un governo tecnico: "Non c'è alcuna possibilità che nasca un governo del genere. Anche i leghisti, dove vuole che vadano? Tutti quelli che si staccano fanno una brutta fine. Pensate a Fini e Casini. Quelli del Fli ormai sono inesistenti. Il loro progetto politico è il nulla. Ero solo io il loro obiettivo". E poi, osserva, è logico che siano partiti i movimenti in vista di un cambio della guardia: "Sono le nuove generazioni. È giusto. Capiscono che io e Umberto prima o poi dobbiamo essere sostituiti. E si preparano. Con una piccola differenza rispetto al Pdl: ci sono tanti giovani di valore come Reguzzoni o Cota, ma non hanno ancora trovato il successore di Bossi".

Ma è anche convinto che tutta la coalizione accetterà Alfano come suo successore: "Credo che siano tutti d'accordo. Io farò la campagna elettorale e aiuterò Angelino. Farò il "padre nobile". Quindi il premier torna ad attaccare i magistrati: "il partito dei giudici si sta preparando alle prossime elezioni. Tutti cercano dei meriti per farsi candidare" e "la loro è semplice invidia sociale".

E sull'inchiesta P4 non ha dubbi: "È solo fango e finirà nel nulla".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php