Live Sicilia

Il presidente dell'Ars

Cascio bacchetta il Governo:
"Assessori precettati se c'è aula"

VOTA
0/5
0 voti

ars, assessori, Cascio, Politica, riforma asi, sicilia, Politica
"Il governo deve capire che il martedì, mercoledì e giovedì, giorni nei quali c'é aula, gli assessori non hanno bisogno di essere convocati perché sono 'precettati' automaticamenté". Lo ha detto il presidente dell'Ars, Francesco Cascio, intervenendo a margine di una conferenza stampa a Palazzo dei Normanni. Ieri la seduta dell'Ars è saltata: l'unico punto all'ordine del giorno era la discussione di interrogazioni e interpellanze della rubrica Agricoltura, ma l'assessore Elio D'Antrassi era assente per "precedenti impegni istituzionali".

"Purtroppo non è la prima volta che il governo è assente in aula. Gli assessori sono 'tecnici' - ha aggiunto Cascio - e forse non conoscono il regolamento parlamentare. Ma così non va bene".

Parlando poi del ddl di riforma delle Asi che da tempo è in discussione al parlamento regionale e la prossima settimana dovrebbe tornare all'esame dell'aula, Cascio ha spiegato:  "Alla prossima conferenza dei capigruppo voglio capire se il governo vorrà davvero portare avanti la riforma delle Asi. L'assessore Venturi aveva chiesto velocità in parlamento, ma il Mpa, che è quello del presidente della Regione, si è messo di traverso. Non ho capito se il governo voglia andare avanti o se faccia melina parlamentare della quale, peraltro, non riuscirei a spiegarmi le ragioni".

La prossima conferenza dei capigruppo è convocata per martedì  alle 15.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php