Live Sicilia

Il volto del superlatitante

Matteo Messina Denaro
Ecco il nuovo identikit

VOTA
0/5
0 voti

identikit, mafia, matteo messina denaro, polizia, Cronaca
Come S aveva anticipato sull’ultimo numero con un servizio di Riccardo Lo Verso e Nicola Biondo, il servizio di Polizia Scientifica ha diramato stamattina un nuovo identikit del superlatitante trapanese Matteo Messina Denaro. La primula rossa di Cosa nostra, inserito nell’elenco dei trenta ricercati più pericolosi al mondo, nel nuovo identikit appare con i lineamenti somatici invecchiati tramite la tecnica dell’age progression (il termine significa sviluppo o evoluzione di un volto in ragione del trascorrere del tempo ed in funzione dell’età).

Dalle immagini datate del latitante, parametrate a quelle relative ai suoi congiunti e tenendo conto del precedente identikit elaborato nell’aprile 2007, mediante simulazione grafica computerizzata, è stata sviluppata una nuova ipotesi di ricostruzione dei tratti somatici del latitante procedendo all’invecchiamento dei tratti fisionomici del volto e completando le diverse immagini con elementi di dettaglio (con o senza gli occhiali, con o senza il cappello).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php