Live Sicilia

Caso De Mauro

Contrada querela l’avvocato
della parte civile

VOTA
0/5
0 voti

Catania, contrada, crescimanno, de mauro, querela, sisde, Cronaca
L'ex dirigente del Sisde, Bruno Contrada, ha querelato per diffamazione il legale di parte civile del processo per la scomparsa del giornalista Mauro De Mauro, l'avvocato Francesco Crescimanno. In un'intervista a una testata on-line il legale ha ipotizzato che l'ex 007 abbia ''mentito spudoratamente''.

La denuncia è stata depositata del legale di Bruno Contrada, l'avvocato Giuseppe Lipera, al commissariato Borgo Ognina della polizia di Stato di Catania. Al centro della querela l'affermazione dell'avvocato Crescimanno, riportata da un sito Internet, il 20 maggio scorso, prima della sentenza del 10 giugno scorso della Corte d'assise di Palermo che ha assolto Totò Riina dall'accusa di essere il mandante e l'organizzatore del sequestro del giornalista.

''Lo stesso Contrada, nonostante l'amicizia che mi lega con lui da 40 anni - ha affermato l'avvocato Crescimanno nell'intervista - ha mentito spudoratamente con l'intento di coprire qualcuno o qualcosa''.

Contrada, per il quale la Corte d'assise ha ordinato la trasmissione degli atti del processo alla Procura per procedere per falsa testimonianza, afferma di ''non comprendere'' perchè l'avvocato ''Crescimanno abbia detto le sopra citate falsità''. ''Se Crescimanno sostiene di essere mio amico da oltre 40 anni - aggiunge l'ex 007 - dovrebbe anche sapere che per indole non sono portato a mentire spudoratamente, a maggior ragione in nome della verità della Giustizia''.

Contrada è attualmente agli arresti domiciliari a Palermo per scontare una condanna a 10 anni di reclusione per concorso esterno all'associazione mafiosa.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php