Live Sicilia

La polemica sulla sanità, Castiglione

"Vogliono intimidire la Corte dei conti"


coppola, corte dei conti, russo, sanità, Politica
Se c’è un qualcosa di folcloristico in Sicilia, caro assessore Russo, è certamente il governo Lombardo che con la sua incapacità di governare ogni giorno di più trascina nel baratro la nostra Isola”. Commenta così, il coordinatore regionale del Pdl,
Giuseppe Castiglione, in merito all’intervento dell’assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo, sulle affermazioni del procuratore della Corte dei conti, Coppola, in occasione del giudizio di parifica del rendiconto generale della Regione per il 2010.

“Adesso vogliono intimidire pure la Corte dei conti - aggiunge Castiglione - che, con intenti chiaramente non politici, fotografa la drammatica realtà siciliana. Il disastro è sotto gli occhi di tutti e non faccia, quindi, assessore Russo, il calcolo del pollo di Trilussa! L’ultima sceneggiata folcloristica, assessore, è quella del Centro cardiologico pediatrico di Taormina. Lasci in pace – conclude Castiglione - la Corte dei conti, assessore, che da ex magistrato glielo deve in ragione della loro correttezza, imparzialità e trasparenza”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php