Live Sicilia

Tramonta il berlusconismo

Il nostro amico Angelino


angelino alfano, silvio berlusconi, Politica
Se fossimo nei panni di Angelino Alfano correremmo subito a cercare un amuleto. Qualcuno gli ha fatto le corna nella foto della celebrazione o gli ha augurato un tremendissimo malocchio? Niente affatto. Anzi, sul capo del nuovo plenipotenziario del Pdl sono piovuti slanci, auguri e benedizioni. Troppi. E' che sono caduti in tale numero da portare al sospetto obliquo e maligno. Sono sinceri o nascondono il pugnale? Gli amici dell'ultimo comunicato auspicano una felice navigazione di Angelino o gli tirano ghirlande, sperando che la sua barca, appesantita dagli omaggi floreali, affondi? Un dato si va consolidando. Nell'ascesa del rampollo forzista, folgorato sulla via di Arcore, c'è già in riflesso la decadenza di Berlusconi. Molti dei laudatores - qualunque fosse la loro intenzione - non hanno nascosto un verace sollievo, rendendo visibile ciò che è già evidente. Silvio Berlusconi è un peso per il centrodestra che vuole guardare al futuro con qualche speranza di successo.

Perfino fisicamente, il presidente del Consiglio appare ormai alla stregua di un vecchio gravato da malanni fisici e vicessitudini a vario titolo. L'eloquio brillante di un tempo si è mutato in un coacervo di guittezze di cui si ride in pubblico per piangere in privato. Berlusconi è annebbiato. Ha l'occhio vitreo. Schiacciato dal suo cammino e pressato dal domani. Non sarà lui il leader delle prossime sfide. Urgeva, perciò, se non il pezzo di ricambio, almeno un'immagine rinfrescata da affidare all'opinione pubblica. Quanto Berlusconi è smemorato e frivolo, tanto Alfano è compassato e istituzionale. Un politico con quell'abito moderato che sembra adatto a rincuorare un Paese sull'orlo di una crisi di nervi. L'ex guardasigilli riuscirà a percorrere la salita irta di tagliole che conduce al trono? Non lo sappiamo. Certo, Angelino è smagato e fedele: berlusconiano senza Berlusconi. Praticamente perfetto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php