Live Sicilia

MUSICA

Tre fratelli palermitani scalano le classifiche


Articolo letto 632 volte
VOTA
0/5
0 voti

Pochi giorni dopo l'uscita sul mercato online, l'album 'Uplands park road', della band palermitana dei 'Cirrone', formata dai tre fratelli Alessandro, Bruno, Mirko e da Ferdinando Piccoli, ha già ricevuto recensioni positive da alcuni tra più prestigiosi magazine statunitensi, giapponesi, spagnoli e inglesi. L'album è stato definito la migliore uscita del 2011 da Absolute Powerpop, autorevole sito online a stelle e strisce, che pone la band come nuova erede della migliore tradizione pop-rock anglo-statunitense. Solo gli Oasis ed i Beady Eye, prima dei Cirrone, in una recensione del giornale 'Powerpopholic'', aveva ricevuto un 10 e collocato il cd nella rosa dei 10 candidati al titolo di migliore album dell'anno. Anche i siti che hanno recensito il cd sono concordi nel riconoscere nella qualità delle canzoni e nelle doti compositive del gruppo, il valore dell'album. Uplands Park Road é l'album che prende il titolo da uno dei 13 brani inseriti nel cd (la strada londinese dove la band ha vissuto per qualche tempo) ed è stato realizzato tra Italia e States, registrato negli studi di Sonoria di Scordia (Catania), mixato e masterizzato a Los Angeles, dal celebre produttore e record engineer Todd Burke (già pigmalione di Ben Harper, Jack Johnson, The Kooks, The Fratellis, Air, Phoenix, No Doubt, Johnny Cash, Red Hot Chili Peppers, Belle & Sebastians), che ha regalato un valore aggiunto, una forte energia e tensione ai brani. Un lungo lavoro durato più di due anni, nel corso dei quali una grande cura ed attenzione è stata dedicata a tutte le fasi della realizzazione. L'album è già stato presentato nei mesi scorsi a New York in versione ridotta, per un tour di otto concerti nei più prestigiosi club della 'Grande mela', tra i quali il Living room e il Kenny's castaway.

I fratelli Cirrone nascono artisticamente sotto il nome di Apple scruffs, band storica di Palermo con la quale ricevono per molti anni grandi consensi. Iniziano da giovanissimi a suonare e ad esibirsi dal vivo, prima nei locali della città siciliana, poi in Italia, partecipando a vari eventi; si sono, inoltre, esibiti a lungo nel mitico Cavern club, prima 'tana' dei Beatles. L'album contiene canzoni con melodie accattivanti ed orecchiabili, caratterizzate da armonie a tre voci, con un sound che affonda le radici negli anni '60 e '70.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php