Live Sicilia

PAGELLONE ROSSAZURRO

Bene l'attacco, male la difesa


Articolo letto 618 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Sport
Andujar 6- Sui due gol non ha responsabilità. Sventa su Del Piero e poi ordinaria amministrazione.

Alvarez 6. Si concede qualche sortita in avanti e poi lavora in copertura senza eccellere né dispiacere. Il rigore è dubbio e non se ne dà pace.

Spolli 5,5. Segue Matri a uomo e si becca un giallo nei primi minuti. Sull'azione del secondo gol della Juventus perde la marcatura di Krasic.

Silvestre 5,5. Propizia il gol del numero 10 bianconero con uno sciagurato tocco di esterno, con il piede sbagliato. Poi un po' nervoso entra duro sul capitano. Nel finale gioca di forza e personalità.

Capuano 6. Dalle sue parti Krasic sfonda spesso e volentieri. Ciro cerca di tappare buchi ma è provvidenziale una sua chiusura su Pepe che ha evitato il terzo gol.

Izco 6. Non era titolare da oltre 3 mesi e si vede. Non ha la solita brillantezza ma fa il suo.

Carboni 6. Maluccio all'inizio poi carbura e migliora. Con uno sciagurato passaggio errato aveva dato il là a un micidiale contropiede. Guerriero sino alla fine.

Ricchiuti 6,5.  Si inserisce bene tra le linee. In palla. Gioca meglio negli spazi ampi, ma la Juventus del primo tempo non ne concede.

Ledesma 6.  Sostituisce idealmente Lodi. Non sfigura ma non ha mail il guizzo del fantasista.

Lodi 7,5.  Un gol decisivo. La sua pennellata, la terza su punizione da quando è al Catania, vale un punto prezioso per la sua squadra. Piede fatato, eguaglia Del Piero e nell'intervista a fine partita plaude il capitano juventino. Chapeau.

Bergessio 7.  Ottimo impatto sul match. Offre un assist facile facile a Gomez e lotta su tutti i palloni. E' lo stantuffo degli etnei che punge una Juve stanca. Prezioso.

Gomez 7.  Il più vivace e continuo dei suoi. A volte eccede nella giocata personale ma è sempre una minaccia. Gran tiro che impatta sulla traversa ma è freddo a battere Buffon sull'assistenza di Bergessio.

Lopez 6.  Prezioso nei minuti finali. Fa a sportellate in barriera per far passare il tiro vincente di Lodi. Per il resto non ha molti palloni a disposizione ma il suo fisico e i suoi recuperi sono sempre preziosi.

Schelotto 6.  Entra nel finale e contribuisce all'arrembaggio.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php