Live Sicilia

Il dopo partita

Le pagelle di Bari-Catania


Articolo letto 890 volte
VOTA
0/5
0 voti

bari, calcio, Catania, pagelle, serie a, Sport
Augustyn 5,5 Non sempre sicuro, specie nel finale quando blocca in due tempi due tiri non irresistibili rischiando un po'.

Alvarez 6 Copre bene la sua fascia fronteggiando il suo velocissimo omonimo. Molto bene dietro, ha sempre il tempo giusto dell'intervento e sta bene fisicamente. Spinge poco ma è un lavoro che lascia fare volentieri agli altri compagni. Spinge poco ma è un lavoro che lascia fare volentieri agli altri compagni.

Terlizzi 6 Non parte titolare da molte giornate ma dà sicurezza a tutto il reparto e gioca senza sbavature. Soffre la velocità di Rivas e quando può ci mette il fisico.

Augustyn 6,5 Dopo alcune gare giocate fuori ruolo da terzino il polacco torna centrale e dimostra il suo valore. Ottime chiusure, sicurezza e grinta.

Marchese 6 Nel primo tempo è più bloccato sulla fascia e non scende. Nella ripresa Simeone gli dice di spingere e lui si piazza stabilmente sulla trequarti. Non sempre preciso ma ci mette mestiere e corsa.

Ledesma 6 Dopo il gol nel derby l'argentino gioca spesso con discontinuità, alternando buone giocate con altre molli ed elementari. Con l'uscita di Lodi tocca a lui tessere il gioco degli etnei, ma non sempre ha il fosforo necessario.

Ricchiuti 5,5 Una gara non in linea con le sue ultime prestazioni. Paga il primo tempo troppo rinunciatario del Catania e viene sostituito nella ripresa da Gomez.

Lodi 6 Solito piede sopraffino. Serve un buon pallone a Marchese nel primo tempo, poi cerca di impostare l'azione della sua squadra partendo da molto lontano. Esce per far spazio a Schelotto.

Carboni 5 Si perde Gazzi nell'occasione del gol. Va bene che non è un difensore, ma avrebbe potuto aiutarsi con il suo fisico contro lo sgusciante giocatore biancorosso.

Schelotto 6 Entra nella ripresa e tiene in ansia la difesa del Bari piazzandosi sulla fascia. Non tocca, come al solito, tantissimi palloni ma è sempre pericoloso anche se spesso sbaglia la misura dei cross.

Bergessio 5,5 Tanto movimento e tanta corsa. Ma un attaccante di razza certe reti le deve segnare. E proprio al numero 9 capitano due palle gol clamorose che avrebbero potuto dare i 3 punti al Catania.

Lopez 7 Il voto va sia alla splendida rete sia al movimento intelligente che fa per tutta la partita. Serve ottimi palloni e ci mette il fisico quando serve. Se riesce a mantenere questa continuità anche sotto rete per il Catania il compito salvezza sarà più semplice.

Gomez 6 Entra per dare vivacità in avanti ma non riesce a essere decisivo. Prova sfondare sia centralmente sia allargandosi un po'.

Simeone 5,5 Sbaglia l'impostazione del primo tempo troppo prudente e rinunciataria. Nella ripresa carica la squadra, anche se il Bari non è per nulla una squadra materasso. Rinvia ancora l'appuntamento con la vittoria esterna, ma il cammino per la salvezza è abbastanza sereno.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php