Live Sicilia

Bari-Catania 1-1

Il Catania ringrazia Lopez
E porta a casa un pareggio


Articolo letto 888 volte
VOTA
0/5
0 voti

bari, calcio, Catania, lopez, serie a, Sport
Alla fine di una partita da far rischiare le coronarie il Catania è riuscito a portare a casa un buon punto in chiave salvezza. D'altronde al San Nicola il Bari è sembrato tutt'altro che rassegnato. E' Maxi Lopez a siglare la rete del definitivo 1 a 1, rispondendo alla rete biancorossa di Gazzi nel primo tempo.

Un punto che fa morale ma che dimostra l'incapacità cronica del Catania di vincere fuori casa. Un limite tristemente invalicabile dai rossoazzurri da oltre un anno e nemmeno il Cholo è riuscito a trovare la chiave giusta per motivare i suoi lontano dal Massimino.

Il film della gara è vibrante. Nel primo tempo il Catania si presenta con una linea difensiva inedita: i due centrali sono Terlizzi e Augustyn, mentre come terzini sono confermati Alvarez e Marchese. In avanti Bergessio gioca da seconda punta a supporto del numero 11 argentino. Nei primi 45 minuti il Bari dimostra concretezza e vivacità, con grande pressione sui portatori di palla etnei, creando fastidi sulle corsie esterne con il velocissimo Alvarez. Gli etnei giocano con poca cattiveria e si fanno schiacciare troppo dai pugliesi, unico sussulto il tiro da fuori di Giovanni Marchese che si spegne sul fondo al 20'. Il Bari pur attaccando con un buon Almiron non trova il gol e ci vuole un gran gol di testa di Gazzi al 32' sugli sviluppi di un angolo. Risponde Bergessio qualche minuto dopo, ma l'argentino è impreciso e un po' lento e mette a lato da buona posizione.

Ma al 43' arriva la perla di Lopez, un saggio di forza e classe. L'argentino difende palla in area, si gira benissimo seminando due difensori e di piatto, con la complicità di Masiello, insacca alle spalle del portiere. Nella ripresa Simeone mette dentro Schelotto per Lodi e fa alzare Marchese sulla linea dei centrocampisti, passando di fatto a una difesa a 3. Il Catania entra con un altro piglio e attacca a pieno organico, cercando la rete nei primi minuti. Ci pensa Rudolf con una splendida punizione dai 25 metri che scheggia la traversa a spaventare i rossoazzurri, i quali sprecheranno tantissime occasioni. Al 26' prima Lopez e poi, qualche minuto dopo, Bergessio divorano due ottime occasioni. Il Bari tiene botta e si fa vedere dalle parti di Andujar con Rivas al 37', ma il portiere blocca in due tempi.

Nel finale il Bari ci prova e la partita è vibrante, con tanto di gol annullato ai biancorossi per fallo sul portiere proprio nell'ultimo minuto.

Il pari è il risultato più giusto e per Simeone è l'ennesima occasione persa per cancellare lo zero dalla tabella delle vittorie esterne.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php