Live Sicilia

il ministro al vinitaly

Brambilla: "Nessuna catastrofe
per il turismo di Lampedusa"


Articolo letto 554 volte
VOTA
0/5
0 voti

brambilla, lampedusa, turismo, Politica
''Non ci sarà nessuna catastrofe, non ci sono i segnali'': così il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, risponde alle preoccupazioni su eventuali ripercussioni nel settore turistico e in particolare in Sicilia dall'attuale emergenza immigrazione. ''Registriamo solo le cancellazioni delle prenotazioni per Pasqua a Lampedusa - aggiunge Brambilla durante una conferenza stampa al Vinitaly di Verona per la firma di un Protocollo d'intesa sul turismo enogastronomico con il ministro dell'Agricoltura, Saverio Romano - e qualcosa a Taormina. Per il resto non bisogna fare catastrofismi, non ci saranno problemi, la stagione turistica e' salva''.

Il ministro annuncia che nei giorni scorsi ha inviato ''nostre troupe televisive a Lampedusa per girare spot istituzionali e filmati di promozione per l'isola'', materiale che Berlusconi dovrebbe visionare lunedì, secondo il ministro. ''I più di 2.000 posti letto dell'isola saranno sempre pieni - aggiunge Brambilla - anche perché la Sicilia ha il vantaggio di avere una stagione estiva lunghissima, che noi promuoveremo al massimo''. Per quanto riguarda altri distretti turistici siciliani, Brambilla afferma che nell'aeroporto di Trapani Birgi l'80% delle rotte civili è stato ripristinato.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php