Live Sicilia

Mafia

Iblis: annullati tre arresti,
ma Fagone resta in carcere


Articolo letto 888 volte
VOTA
0/5
0 voti

annullamento arresti, Catania, fausto fagone, iblis, Catania, Cronaca
La Cassazione ha annullato con rinvio l'ordine di arresto di tre imprenditori, Rosario Ragusa, Giovanni D'Urso e Felice Naselli, dell'avvocato civilista Agatino Santagati, detenuti dal novembre del 2010 nell'ambito dell'operazione antimafia Iblis. Il Tribunale del Riesame di Catania aveva confermato le ordinanze di custodia cautelare per tutti e quattro gli indagati per presunte infiltrazioni mafiose nella realizzazione del centro commerciale La Tenutellam.

La Cassazione ha accolto i ricorsi dei quattro indagati e annullato il provvedimento con rinvio per un nuovo esame. Gli indagati erano difesi dagli avvocati Franzina Bilardo, Delfino Siracusano e Maurizio Magnano, Giuseppe Ragazzo e Vittorio Lo Presti, Mario Brancato.

La V sezione della Cassazione ha anche rigettato i ricorsi presentati dai legali del deputato regionale del Pid Fausto Fagone, e dell'imprenditore Santo Massimino. I sei indagati restano in carcere.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php