Live Sicilia

Cracolici e l'ironia su Romano

"Che bello il vestito blu per un giorno..."


Articolo letto 735 volte

agricoltura, ars, cracolici, ministro, Politica, romano, Politica
"Romano nuovo ministro dell'Agricoltura... che devo dire... ha ottenuto la poltrona in cambio del tradimento delle ragioni per cui si era battuto... Il Terzo polo, la diversità rispetto a Berlusconi.. alla fine ha cambiato idea per la poltrona". Sono le parole di Antonello Cracolici, capogruppo del Pd all'Assemblea regionale siciliana. Intervistato da Live Sicilia, Cracolici usa la sua laconica ironia e non nasconde di certo il proprio scetticismo per l'approdo di un altro siciliano a Palazzo Chigi. Breve chiacchierata. Appena qualche domande in una giornata impegnata.

Onorevole lei quindi non crede che l'arrivo di un ministro siciliano all'Agricoltura possa portare dei vantaggi per l'Isola.
"Come no... la Sicilia non è mai stata così fiorente  come da quando c'è Schifani alla presidenza del Senato o Alfano alla Giustizia. Poi con la Prestigiacomo all'Ambiente ci sono ovunque prati verdi contanti papaveri rossi, di La Russa poi siamo proprio orgogliosi... Il problema del Paese è che Berlusconi ha davanti gli ultimi giorni e compra ministri e deputati come fosse al supermercato. Passa dal banco e riempie il carrello".

Nessuno si lamenta però di stare nel carrello.
"L'idea di avere il vestito blu, giurare fedeltà alla Repubblica per un giorno piace... Chi diventa ministro ottiene l'appellativo di 'eccellenza', come i cardinali diventano 'eminenza'. E' una cosa bella da raccontare quando si diventa vecchi".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php