Live Sicilia

L'indagine per disastro ambientale

Miniera di Pasquasia,
La Rosa non risponde a pm


Articolo letto 613 volte
VOTA
0/5
0 voti

miniera, pasquasia, raffaele lombardo, Cronaca
Si è avvalso della facoltà di non rispondere Pasquale La Rosa, consegnatario della miniera di Pasquasia interrogato dal pm, di Enna, Marina Ingroglia. La Rosa, rinviato a giudizio per omissione di atti d'ufficio, gestione di rifiuti non autorizzata e crollo colposo di costruzioni, è ora indagato per disastro ambientale. Ha invece deposto come persone informata sui fatti il presidente della Commissione Attività Produttive dell'Ars, Salvino Caputo, il quale ha consegnato verbali e documenti dai quali si evincerebbero, ha sostenuto "le omissioni e i ritardi del governo regionale nelle operazioni di bonifica". I magistrati domani sentiranno Pier Carmelo Russo per il periodo in cui era assessore all'Energia mentre mercoledì prossimo, sarà la volta dell'attuale assessore all'Energia, Giosué Marino.

L'interrogatorio del governatore siciliano Raffaele Lombardo, indagato insieme ai due assessori per disastro ambientale, nella sua duplice qualità di presidente della Regione e commissario delegato in materia di bonifica e risanamento ambientale, fissato per il prossimo 1 aprile, sarà probabilmente spostato per motivi istituzionali.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php