Live Sicilia

Palermo

Ruggeri alla Feltrinelli


Articolo letto 388 volte
VOTA
0/5
0 voti

Alla Feltrinelli Libri e Musica lunedì 28 marzo ore 18, Enrico Ruggeri presenta "Che giorno sarà" (Kowalski).

Che mestiere fa?” “Il musicista.” “Sì, ma a parte quello, che lavoro fa veramente?” Francesco Ronchi sognava di diventare un cantante famoso. La celebrità l’ha soltanto sfiorata, ma ha continuato testardamente a inseguirla tenendosi a galla come ha potuto negli “sfavillanti – ma non per tutti – anni ottanta”, in un sottobosco popolato di personaggi sgangherati e arruffoni: discografici, manager, giovani di belle speranze disposti quasi a tutto pur di sfondare. Ha conosciuto persino qualche cantante di successo, e non era un granché.

Francesco Ronchi ha incontrato l’amore e lo ha buttato via, aveva un grande amico e lo ha tradito. Da quasi vent’anni vivacchia cantando le canzoni degli altri su palchetti alti cinquanta centimetri. Finché, una sera, decide che è arrivato il momento di ribellarsi al suo destino.

Enrico Ruggeri (Milano, 1957) ha scritto e interpretato alcune delle più belle canzoni italiane degli ultimi venticinque anni e ha all’attivo ventinove album. Nel 2006 intraprende la carriera di conduttore televisivo nelle trasmissioni Il bivio, Quello che le donne non dicono e Mistero. Da settembre 2010 partecipa in qualità di giurato alla quarta stagione di X Factor in onda su Rai Due.

Dopo essersi raccontato in La mia vita, le mie canzoni (Sperling & Kupfer, 2001), aver scritto gli apologhi per un’Italia allo sbando in Piccoli mostri (Feltrinelli, 2000), aver immaginato svolte esistenziali alternative in Quante vite avrei voluto (Rizzoli, 2007), si misura ancora una volta con la scrittura affrontando la sfida del romanzo.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php