Live Sicilia

Francesco Cascio e le auto blu

"Il mio partito doveva difendermi"


Articolo letto 516 volte
VOTA
0/5
0 voti

ars, auto blu, Francesco Cascio, Politica
Le critiche per un fuori onda sono comprensibili, ma se il mio partito mi avesse difeso un po' di più non sarebbe stato male". Così il presidente dell'Assemblea regionale, Francesco Cascio, ha risposto ai giornalisti rispetto alle polemiche per la sua intervista, nei giorni scorsi, alla trasmissione 'Presadiretta' di Raitre. Cascio aveva parlato di "cresta" sulla benzina per le auto blu e sul taglio del numero dei deputati da 90 a 70 prevista in un disegno di legge. Immediata la replica del capogruppo del Pdl all'Ars, Innocenzo Leontni: "Cascio? Non lo abbiamo criticato, né ne abbiamo preso le distanze".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php