Live Sicilia

Il problema immigrati

Micciché: "Dio salvi Lampedusa"


Articolo letto 480 volte

lampedusa, micciché, Cronaca
"Dio salvi Lampedusa e i lampedusani! Perchè qui nessuno sembra volerlo fare". Lo scrive nel suo blog 'Sud' il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e leader di Forza del Sud Gianfranco Miccichè. "Assistiamo da settimane - prosegue Miccichè - all’impotenza delle Istituzioni e alla disperazione dei nostri cittadini, travolti da questa marea umana di povera gente. Non possiamo accettarlo. Non possiamo accettare l’assenza dell’Europa, non possiamo accettare l’azione fino ad ora insufficiente dello Stato, non possiamo accettare l’immobilismo della Regione siciliana. Per questo - aggiunge - stiamo provando noi di Forza del Sud a fare qualcosa di concreto per Lampedusa e i lampedusani".

 "Da giorni - scrive il sottosegretario nel suo blog 'Sud' - chiediamo con insistenza la predisposizione in tutte le regioni di strutture, anche temporanee, che accolgano i tanti disperati giunti sulle nostre coste e attutiscano, così, gli effetti devastanti che questa ondata di sbarchi sta già producendo sulla sicurezza degli abitanti e sull’economia di un’isola che vive di turismo: sarebbe il modo migliore per dimostrare che il nostro è davvero un Paese unito. Attraverso una mozione - continua - Forza del Sud chiederà al governo nazionale di sospendere immediatamente ai cittadini di Lampedusa e alle aziende che operano sull’isola il pagamento delle imposte, per tutta la durata dell’emergenza sbarchi, auspicando d’incontrare il sostegno di tutte le forze politiche, sia quelle che amano il Sud, non solo a parole o per slogan, sia quelle che dicono chiaramente di non amarlo, ma che si professano federalisti. Bene - aggiunge Miccichè -, per noi oltre al federalismo comunale e a quello fiscale esiste anche il federalismo della solidarietà, in virtù del quale tutti devono contribuire ad alleviare le sofferenze di una parte. E’ un principio di civiltà al quale una Nazione come l’Italia non può derogare".

 E ancora, "i nostri parlamentari siciliani - continua il leader di Forza del Sud - chiederanno al governo della Regione l’esonero dal pagamento delle imposte regionali per tutti i cittadini e le imprese di Lampedusa, che di tutto hanno bisogno in questo momento, tranne che di un’inerzia snervante, scandita dalla solita litania dello scaricabarile. Salviamo Lampedusa e i lampedusani - conclude Miccichè -, prima che sia troppo tardi".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php