Live Sicilia

Gli aerei sono pronti

Crisi libica, allerta in Sicilia
Gheddafi minaccia: "Sarà un inferno"


Articolo letto 522 volte

, Cronaca
La crisi libica rende la Sicilia, suo malgrado, protagonista, dopo i recenti sviluppi. Sono ore di tensione e di allarme, l'immediato futuro è un'incognita. "Stato di massima attenzione" al trentasettesimo Stormo dell'aeroporto militare di Trapani Birgi. I velivoli sono "pronti per qualunque attività". Lo stato di allerta è ai massimi livelli già da ieri sera. Alla base "si attendono disposizioni superiori". Gli aerei italiani non dovrebbero attaccare direttamente il Paese nordafricano. il governo potrebbe offrire, però, almeno tre basi:  Sigonella, in Sicilia vicino Catania, dove si trova una stazione della Marina Usa e il 41esimo Stormo Antisommergibili, e quella di Trapani Birgi, sede del 37esimo stormo. Gheddafi minaccia: "Sarà un inferno".

(Il colonnello Gheddafi in una foto d'archivio)


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php