Live Sicilia

il presidente dell'antimafia speziale

"Arnone e Pipitone bravi dirigenti,
erano discriminati perché di sinistra"


Articolo letto 514 volte

arnone, pipitone, speziale, Politica
''In Sicilia ci sono funzionari che per anni sono stati vittime di discriminazione anticomunista, sono stati messi ai margini perche' di sinistra''. Lo sostiene il presidente della commissione regionale Antimafia, Lillo Speziale (Pd), che difende alcune recenti nomine di dirigenti fatte dal governo di Raffaele Lombardo e che hanno suscitato polemiche anche all'interno della maggioranza.

Speziale si riferisce in particolare alle nomine di Giovanni Arnone a dirigente del dipartimento urbanistica e di Leonardo Pipitone a capo di gabinetto dell'assessorato alle Attivita' produttive. ''Li conosco entrambi - afferma Speziale - sono funzionari di altissimo livello, discriminati perche' appartenenti alla sinistra''.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php