Live Sicilia

Sanità

Russo affida "i compiti" ai manager


Articolo letto 1.245 volte

compiti, manafer, massimo russo, salute, Cronaca
L'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo, ha assegnato ai manager delle aziende sanitarie siciliane i nuovi obiettivi da raggiungere per l'anno 2011 che saranno pubblicati sul sito internet dell'assessorato. "Punteremo sulla qualità dell'assistenza sanitaria, in coerenza con quanto previsto dal Piano sanitario e dal Piano operativo", ha nuovamente ribadito l'assessore Russo. Tra i principali obiettivi, spiccano quelli connessi allo sviluppo della medicina territoriale (con la realizzazione dei Pta, lo sviluppo dell'assistenza domiciliare e delle residenze sanitarie assistite) e alla qualità delle cure soprattutto in ambito cardiologico, ortopedico e ostetrico.

"L'assessore Russo - si legge - ha poi nuovamente richiamato i direttori generali e sanitari a stare di più tra i pazienti, vivendo l'atmosfera dei vari reparti e valutando personalmente le eventuali criticità e ad avere anche un rapporto maggiormente propositivo con i medici e i rappresentanti sindacali".

"Il confronto costruttivo - ha detto Russo - può solo arricchire e aiutare a migliorare i livelli organizzativi. Proprio per questo abbiamo in programma una serie di incontri con le rappresentanze sindacali aziendali (lunedì pomeriggio si partirà dall'ospedale Cervello di Palermo) per affrontare e superare tutti i problemi organizzativi ancora esistenti e concentrando la nostra attenzione sugli aspetti sanitari".

Nella riunione si e' parlato anche della imminente valutazione dei manager annunciando che le prime indicazioni, relative all'equilibrio di bilancio, sono sostanzialmente buone.

"Ci dovrebbero essere solo due o tre situazioni critiche - ha detto Russo ai manager - poi tocchera' all'Agenas valutare il raggiungimento degli obiettivi assegnati a ciascuno di voi".

pm


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php