Live Sicilia

Martedì prossimo all'Ars

Crisi del Pd, Lupo chiama l'adunata


Articolo letto 597 volte
VOTA
0/5
0 voti

ars, crisi, lupo, pd sicilia, Politica
Il capogruppo del Pd all'Assemblea siciliana, Antonello Cracolici, ha convocato i deputati regionali per martedì prossimo, a Palazzo dei Normanni, per discutere dopo i malumori espressi dai parlamentari che fanno riferimento alla corrente 'Innovazioni' dell'ex ministro Salvatore Cardinale e del deputato Francantonio Genovese, con il vice presidente del gruppo, Franco Rinaldi, che ha ipotizzato come estrema conseguenza, in caso di mancato chiarimento politico, persino "una scissione" all'Ars.

Parteciperà alla riunione del gruppo, nella doppia veste di deputato e segretario regionale del partito, Giuseppe Lupo che sta incontrando i dirigenti per ascoltarli e trovare una mediazione rispetto alle diverse posizioni in campo. Gli esponenti di "Innovazione" vogliono contare di più nelle scelte, giudicano "autoritaria" la gestione del gruppo da parte di Cracolici e rilanciano la richiesta al partito affinché il governatore Raffaele Lombardo rimetta mano alla giunta, formando un esecutivo politico, chiudendo dunque l'esperienza dei "tecnici".

Lupo deve però affrontare anche un altro tipo di dissenso, quello di chi nel partito, come i senatori Enzo Bianco e Vladimiro Crisafulli, chiede invece di togliere il sostegno a Lombardo e ha raccolto oltre tremila firme per fare esprimere la base attraverso un referendum regionale, dopo quelli locali di Clatagirone (Ct) e Gela (Cl). Tutte questioni che probabilmente troveranno una sistesi il 13 marzo, all'Assemblea regionale del Pd, in programma a Palermo.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php