Live Sicilia

la scomparsa di mimì la cavera

Lombardo: "Lascia un vuoto incolmabile"


Articolo letto 478 volte
VOTA
0/5
0 voti

lombardo, mimì la cavera
"E' davvero grande la tristezza per la morte di Domenico La Cavera. La sua scomparsa e' motivo di profondo dolore per il rapporto di stima che a lui mi legava. 'Nuvola Rossa' e' stato un protagonista assoluto dell'economia, dell'industria, della politica e della storia siciliana e dell'intero paese". Lo dichiara il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, esprimendo il cordoglio suo e dell'intera Giunta di Governo per la scomparsa dell'imprenditore palermitano.

"Lo ricordo - aggiunge il presidente Lombardo - come uno dei protagonisti dell'Italia del dopoguerra, in prima linea con Silvio Milazzo nel tentare di costruire una via nuova per l'Autonomia. La Cavera, primo presidente di Sicindustria, e' stato un grande uomo di impresa che ha saputo interpretare con equilibrio e saggezza il suo ruolo, tanto sul piano professionale, quanto su quello politico e civile. E' stato per decenni un interlocutore prezioso anche per quelle forze del mondo del lavoro e del riformismo che hanno vissuto i passaggi più delicati della vicende siciliane e nazionali".

"Per anni Mimi' La Cavera - continua il presidente Lombardo - ha incarnato l'immagine di una imprenditorialità illuminata e credibile, coniugando forza di volontà e carisma. E' stato un simbolo della Sicilia e ha rappresentato anche nei momenti più difficili, un costante punto di riferimento per tutti. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile ".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php