Live Sicilia

Pagellone rossazzurro

Max Lopez spaventa il Napoli


Articolo letto 552 volte
VOTA
0/5
0 voti

Andujar 5,5 Fortunato in occasione del rigore, si fa notare per un bell'intervento con il braccio di richiamo su un tiro da fuori di Hamsik nel secondo tempo.

Potenza 5 Non si sgancia mai sulla fascia e l'unica volta che lo fa mette in mezzo un buon cross. Rischia il pasticcio con il proprio portiere a causa di uno sciagurato retropassaggio di testa. Timido.

Spolli 6,5 Fronteggia con il fisico e con il mestiere uno degli attaccanti più in forma del torneo. Non sfigura e chiude bene. Massiccio

Silvestre 6,5 Prestazione generosa e puntuale. Chiusure precise e determinate. Gioca una partita di sostanza e senza fronzoli.

Marchese 5 Sembra spaesato e intimidito da Sosa e Maggio. Fa il compitino ma nulla più.

Ledesma 5,5 Dovrebbe essere il fosforo della squadra ma è costretto a raddoppiare su Zuniga per dare una mano a Schelotto. A volte poco lucido.

Lodi 5,5 Il piede è da vero numero 10. Le sue punizioni sono temibili, forse gioca troppo basso e non dà quel quid in più per far raggiungere il pareggio alla sua squadra.

Martinho. 6 Da quelle parti ha un brutto cliente come Maggio ma non sfigura e cerca di proporsi. Esce anzitempo per infortunio.

Schelotto 5 Potrebbe prendere la sufficienza ma da lui ci si aspetta di più. Inizia bene pungendo sulla fascia e prendendo un palo. Poi si perde tra nervosismo e imprecisione, sbagliando molti appoggi. Giusto il cambio.

Gomez 6 Meglio largo sulla fascia come lo preferisce Simeone. Inspiegabile però la sua sostituzione quando stava iniziando a giocar bene.

Bergessio 6 Ha la stazza e il fisico da vera prima punta. Non gli arrivano molti palloni ma ha l'occasione del pareggio che la spreca tirando debole contro De Sanctis. Da rivedere, crescerà.

Maxi Lopez 6 Non al meglio fisicamente. Prova a vincere i duelli di fisico, prezioso nelle sponde. Ha di testa la palla buona per il pari nel finale.

Morimoto 6 Andava messo prima? Non è sempre preciso ma ha rappresentato un pericolo costante per Aronica e soci.

Ricchiuti 5,5 Dinamico come sempre ma spesso impreciso. Gioca lontano dalla porta ed è troppo frenetico.

Simeone 5,5 Schiera una squadra compatta che gioca sempre dietro la linea della palla. Bene per le partite fuori casa, ma occorre, specie nel primo tempo, più carattere. In casa servirà per conquistare punti preziosi.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php