Live Sicilia

Crescere insieme

Di conseguenza venne la libreria


Articolo letto 558 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Giovinezza volle che a comandare fossero le passioni, solo loro ad indicarci la strada, sebbene misteriose e acerbe le prospettive. Ma i feromoni la sanno lunga, presagendo percorsi e accennando a temi che della nostra vita sarebbero stati dominanti. Come ponti tra un’epoca e l’altra di questo nostro viverci accanto, a comparire fu la prole, suggello a idee di desiderata convivenza protratta. Facile conseguenza fu la costruzione di progetti, librerie la notte e mobilio vario per un arredo stabile del nostro divenire famiglia.

In questa danza che crea, in questo dialogo frastagliato di eventi, in questo processo dolce di costruzione di un senso tutto per noi, abbiamo incontrato scalini, talvolta intere scalinate di dolori nefasti. E noi sempre qui, a tenerci la mano, sostegno cercato con insistente tenerezza, unico appiglio alle tempeste di questo viaggio in mare aperto. La nostra rotta ce la siamo sempre cercata, sognata, quando necessario costruita anche quando di approdi nemmeno un’ombra all’orizzonte. Abbiamo piantato un albero, scritto i versi necessari a costruire più volte casa e dentro queste abbiamo riso e pianto con lo stesso identico ardore, con la stessa voglia di continuare su questo tragitto da esploratori.

Più spesso tu a sostenere questa mia voglia di spingere l’imbarcazione con quattro uomini d’equipaggio, verso stimoli e salti in avanti, nonostante bruschi arresti e dolorosi perdoni. Ma adesso che siamo qui, in questo punto esatto del nostro girovagare, quello che conta è sapere cosa siamo diventati dopo tutto questo andare e se quello che vediamo ci piace ancora. In attesa ci sono nuovi sviluppi che accolgono tutte le note suonate in questi ventiquattro anni, per farne nuove armonie in cui, per orecchie attente, è facile rintracciare tutto quello che abbiamo voluto, siamo stati, ci è capitato di fare per dirci, infine, che, sì, tutto questo ci piace ancora.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php