Live Sicilia

Bologna-Palermo 1-0

Paponi si pappa i rosa


Articolo letto 479 volte

, Sport
Alla fine la nemesi si materializza con la capigliatura di Paponi. Spizzata di testa agli sgoccioli, palla sul secondo palo, nulla da fare per l'ottimo Sirigu, proteso in volo disperato. Perché il Palermo ha perso a Bologna l'ennesima gara esterna della sua altalenante stagione? Perchè, finché poteva, se l'è giocata a intermittenza. In inferiorità numerica la navicella di Rossi è colata a picco. Onore ad Alberto Malesani, un tecnico bravo e sottovalutato che cerca sempre la qualità del gioco. Il suo Bologna ha molti metalmeccanici dai piedi ruvidi e qualche artista. Ma gira bene, con i pistoni e i violini nella loro giusta parte, è una squadra vera. Anche il Palermo lo è, però solo a tratti, specialmente soffre quando mancano pezzi pregiati (come si fa a rinunciare in un colpo a Cassani e Balzaretti). A Bologna si è affidato ai tocchi dei suoi solisti, al trio Pa-he-cic (Pastore, Hernandez, Ilicic, con Miccoli tristanzuolo in panchina) e un paio di volte Viviano se l'è sbrigata da campione qual è. Anche Sirigu è stato sfolgorante su una saetta assassina di Meggiorini che solo l'innata classe di Totò ha impedito che si trasformasse in rete.

Nella ripresa la sciocchezza di Garcia, un peccato grave. Fallo da dietro da ammonito. Rosso innegabile e uscita tra le lacrime di Santiago. Sia perdonato, è giovane. Il Bologna accerchia il fortino rosanero, con veemenza e nugoli di frecce. La truppa di Rossi annaspa. Di Vaio si divora un gol fatto di testa. Delio tira fuori Ilicic e mette Acquah che si fa subito ammonire. Ma il dilemma tattico sembra risolto, con la grinta del subentrato. Il virgulto rosanero copre a destra, la catena di montaggio Nocerino+Migliaccio sorveglia a sinistra. I rossoblù commettono l'errore di lanciarsi nell'imbuto centrale. Sul fischio della sirena, all'ultimo cross dello stantuffo Rubin, il neo-entrato Paponi azzecca il cazzotto da ko e regala i tre punti al Dall'Ara esultante. Un colpo di testa sprofonda i rosanero nell'abisso. Ahi com'è sottile il confine tra un buon pareggio e una cocente sconfitta.

Il tabellino con le pagelle Ansa
Bologna
(4-3-1-2): Viviano 6,5, Moras sv (24' pt Esposito 6), Portanova 6, Cherubin 6, Rubin 7, Perez 6,5, Mudingayi 6, Della Rocca 6,5, Ramirez 6,5 (30' st Paponi 7), Meggiorini 6,5 (20' st Gimenez 5,5), Di Vaio 5,5. (22 Lupatelli, 3 Morleo, 5 Mutarelli, 32 Casarini). All.: Malesani 6,5.

Palermo (3-4-3): Sirigu 7, Munoz 6, Andelkovic 5,5, Bovo 5,5, Nocerino 6, Migliaccio 6, Bacinovic 6, Garcia 5, Ilicic 5 (30' st Acquah sv), Pastore 6, Hernandez 5. (99 Benussi, 95 Prestia, 77 Kurtic, 4 Kasami, 92 Ardizzone, 10 Miccoli). All.: Rossi 5,5. Arbitro: De Marco di Chiavari 5,5. Reti: nel st 45' Paponi.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php