Live Sicilia

Patron indispettito per un pezzo di Romagnoli

Zamparini contro 'Repubblica':
"Mi temono e mi tirano del fango"


Articolo letto 544 volte

maurizio zamparini, repubblica, romagnoli, Sport
L’articolo di “Repubblica”, “L’uomo della domenica” a firma di Gabriele Romagnoli, in cui si ironizzava sull’operato del presidente del Palermo, Zamparini, ha riscosso un velo di critiche da parte di alcuni tifosi rosanero e naturalmente dal diretto interessato, ossia del patron rosanero che a Live Sicilia, ha affidato la sua replica. “Questo signore (Romagnoli, ndr) che non mi conosce ha detto che io nel calcio ci sto solo per i soldi e quindi ha detto una menzogna quanto una casa, perché io tra Palermo e Venezia ho messo 200 milioni e non ho mai ripreso nulla, ha detto che io al tea party mi siedo da solo e invece ci sono migliaia di persone e poi non sono io il fondatore, io sono solo un simpatizzante e basta. A me sta bene l’ironia nel calcio perché sono un personaggio esuberante e quindi me la merito – dice Zamparini – mi sta bene quindi fanno l’ironia giusta. Molto probabilmente a questo Paese inizio a dare fastidio e quindi anche a “Repubblica”, loro mi temono per quello che sto facendo. Vogliono solo tirarmi del fango perché in Lombardia sto facendo un movimento che mandi a casa tutti i politici. Questa è l’Italia di oggi…”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php