Live Sicilia

LAMPEDUSA

Ragazzino derubato da migranti
il bottino è un cellulare


Articolo letto 845 volte
VOTA
0/5
0 voti

denuncia, lampedusa, migranti, rapina, Cronaca
Un cittadino di Lampedusa ha denunciato ai carabinieri che il proprio figlio è stato rapinato ieri del telefonino da alcuni degli immigrati giunti in massa nelle ultime ore sull'isola. Secondo quanto denunciato, il ragazzino - di 10-11 anni - sarebbe stato avvicinato da tre extracomunitari: due lo hanno bloccato tenendogli le braccia e l'altro gli ha sfilato il cellulare.

I carabinieri sottolineano che si tratta dell'unico episodio di questo tipo verificatosi finora e che la situazione, anche dal punto di vista dell'ordine pubblico, è "tranquilla".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php