Live Sicilia

Il voto sul Rubygate

Latteri assente alla Camera
Lombardo lo perdona?


Articolo letto 756 volte

camera, caso ruby, ferdinando latteri, Mpa, raffaele lombardo, voto, Politica
La notizia, è chiaro, è di quelle che scotta. Oggi tutti i quotidiani nazionali dedicano ampio spazio al voto alla Camera sul caso 'Ruby' e il 'Corrierone' fa la conta degli assenti. In pole position tra chi ieri si è defilato dietro i corridoi del Transatlantico, c'è il sicilianissimo Ferdinando Latteri, uomo di Lombardo tra i banchi di Montecitorio.

Il Corriere racconta l'aneddoto di un uomo che giunge a Montecitorio pochi minuti prima del voto per consegnare un pacco all'ex rettore di Catania e la risposta del commesso che conferma l'assenza di Latteri. Certo, un voto non avrebbe cambiato le sorti del risultato di ieri, ma è chiaro che qualche dubbio sorge sulla fedeltà dell'uomo che nel 2006 perse le primarie contro la Borsellino, per la candidatura alla presidenza della Regione.

E come la prenderà oggi Raffaele Lombardo questa assenza ingiustificata finita alle cronache nazionali? Riuscirà a soprassedere o si prevedono nuove bufere all'orizzonte del Movimento per l'Autonomia?


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php