Live Sicilia

La polemica

Cammarata attacca Russo:
"Assurda la richiesta di dimissioni"


Articolo letto 484 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
"Lascia stupefatti la richiesta di dimissioni avanzata dall'assessore alla Sanità, Massimo Russo, al direttore generale dell'Azienda ospedaliera Civico Dario Allegra, che fa parte di quel manipolo di dirigenti generali di Asp e ospedali nominati solo pochi mesi fa dal governo regionale e presentati alla Sicilia, da Lombardo e Russo, come 'la migliore scelta possibile' per la sanità siciliana". Lo afferma il sindaco di Palermo, Diego Cammarata.

"Desta perplessità, e qualche dubbio, il fatto che tanta attestazione di stima nei confronti di Allegra - aggiunge - si sia rapidamente dissolta subito dopo l'uscita di Forza del Sud dalla maggioranza di governo: non si spiega altrimenti come mai una tale severità di giudizio non sia stata dispiegata da Russo nei confronti di altre realtà sanitarie ed ospedaliere dell'Isola, con manager che certamente non stanno facendo meglio - e questo a prescindere dalla grave situazione che l'ospedale Civico indiscutibilmente sta vivendo - ma che forse hanno dalla loro parte l'appartenenza al partito del presidente o a partiti che sostengono la coalizione di governo, cosa questa che assai più della capacità individuale, merita forse considerazione da parte di Russo". "La verità - conclude - è che questo governo accorda la propria fiducia e attesta pubblica considerazione soltanto a quanti operano nell'interesse diretto del presidente della Regione e di chi lo rappresenta".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php