Live Sicilia

Lo schianto sulla Palermo-Messina

La fine della famiglia felice
Solo il padre si è salvato


Articolo letto 918 volte
VOTA
0/5
0 voti

dario, fiori, incidente, Cronaca
Il sogno di una famiglia felice è finito all'altezza dello svincolo di Castelbuono, in una giornata d'asfalto bagnato, sulla Palermo-Messina, di ritorno da un battesimo. Tiziana Volo, le due figlie Eliana e Asia e la zia Carla, sono morte nell'impatto. E' sopravvissuto il marito, Dario Cianciolo, 38 anni, poliziotto. Su Facebook le foto ridenti di mamma Tiziana e delle sue figlie. Livesicilia ha scelto di non pubblicarle perché ci sembrerebbe un furto, un aggravamento di una tremenda pena. Il cronista può ricevere una foto dalle mani dei parenti, col loro consenso, nel nome di un ricordo. Acchiapparle in rete è un atto che non condividiamo.  In famiglia,  c'è un'altra bambina, rimasta a casa con la nonna.

E c'è Dario. Si è salvato, perché è rimasto ferito nello schianto di cui non ricorda nulla. Si è salvato, come uno che scampi alla morte per ritrovarsi, vivo, nel girone più profondo dell'inferno. I suoi colleghi tratteggiano Dario con gentilezza, un uomo sensibile, un padre dedito alla famiglia, un poliziotto abile. Aveva affrontato con Tiziana i problemi di salute della figlia rimasta a casa. Si erano conosciuti in un locale dieci anni fa, poi la storia d'amore e il matrimonio. Promosso e trasferito a Siracusa, Dario aveva fatto in modo di tornare aggregato a Palermo, dalla sua famiglia distrutta al chilometro 153,100, all'altezza dello svincolo di Castelbuono. Tiziana e le sue figlie si sono fermate lì. Lui dovrà proseguire.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php