Live Sicilia

La riforma della legge elettorale

Bianco: "Meglio la doppia scheda
per sindaco e consiglio"


Articolo letto 518 volte
VOTA
0/5
0 voti

enzo bianco, regione, riforma elettorale, sicilia, stato, Politica
"La riforma della legge elettorale può restituire ai siciliani il diritto di scegliere sino in fondo il loro primo cittadino". Lo afferma il senatore del Pd Enzo Bianco.
"L'ipotesi su cui si sta lavorando, un'unica scheda con l'obbligo però di esprimere i due voti per il sindaco e per il consiglio - osserva Bianco - è certamente preferibile alla situazione attuale, ma non rappresenta l'ipotesi ottimale. E' di
gran lunga preferibile la doppia scheda, con la netta separazione del voto per il sindaco da quello per il Consiglio comunale. Due ruoli distinti. Vedo il Consiglio comunale come un organo di indirizzo e di controllo, ma non di gestione. La legge - aggiunge l'esponente del Pd - può prevedere poi la possibilità di sfiduciare sia il sindaco sia il Consiglio
comunale con un referendum. Questa sarebbe la soluzione migliore, sostanzialmente la vera elezione diretta del sindaco. Se questa ipotesi andasse in porto - conclude Bianco - per la prima volta questa maggioranza avrebbe fatto una cosa importante per la Sicilia. Non chiacchiere, ma una riforma vera".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php