Live Sicilia

Serie A, Catania-Chievo

Per Giampaolo "il pareggio ci può stare"


Articolo letto 472 volte
VOTA
0/5
0 voti

catania chievo, giampaolo, serie a 2011, Sport
''La squadra era consapevole che poteva giocarsi la partita e che non meritava di perdere: sono soddisfatto di tutti, abbiamo 'rischiato' anche di vincerla la gara...''. E' soddisfatto Stefano Pioli per il pareggio ottenuto, in rimonta, dal suo Chievo al Massimino con il Catania. ''I ragazzi hanno giocato con molta personalita' - aggiunge il tecnico dei veneti - siamo andati sotto nell'unica forse indecisione che abbiamo avuto in fase difensiva, ma abbiamo avuto coraggio, generosita' e spirito. Abbiamo ripreso una gara importante, e non meritavamo di perdere''. ''Siamo partiti veramente bene ad inizio stagione - e' l'analisi di Pioli del campionato della sua squadra - poi c'e' stata continuita' di rendimento fino a novembre. A dicembre qualche alto e basso, dovevamo mantenere la mente concentrata e stare nella nostra realta' che ci vedra' impegnati a soffrire fino alla fine''. Su eventuali interventi a gennaio sul mercato il tecnico del Chievo e' prudente: ''Ho una societa' molta attenta e molto competente - osserva - se ci saranno le opportunita' per migliorare l'organico ci faremo trovare pronti. Ma io so che abbiamo pero' gia' valori per ottenere il nostro obiettivo: la salvezza''. Per Marco Giampaolo ''il pari con il Chievo ci puo' stare'' perche' il Catania era ''alla quarta partita in undici giorni contro una squadra molto 'fisica'''. ''Molto probabilmente - sottolinea il tecnico degli etnei - paghiamo le due sconfitte immeritate (con Juventus e Roma, ndr) giunte prima. Ma dobbiamo guardare la realta' per quella che e'''. La situazione in classifica e' ''fluttuante''. ''Ci sono 7-8 squadre nel giro di 3-4 punti - rileva Giampaolo - e' la graduatoria di un campionato molto equilibrato. Ma noi dobbiamo pensare a guardare sempre avanti''. Per Beppe Mascara il Catania ''deve crescere'' e ''quello vero non e' quello visto oggi in campo''. ''La serie A - spiega il capitano degli etnei - e' faticosa e non bisogna mollare un attimo con tutte le squadre. Abbiamo speso troppa energia nel primo tempo, nella seconda parte della gara siamo calati e loro hanno fatto gol''. ''Abbiamo sprecato una buona opportunita' - e' l'analisi di Maxi Lopez - abbiamo perduto dei punti importantissimi per noi, quelli per la salvezza. Quindi anche se ho segnato, sono lo stesso arrabbiato per il risultato finale di 1-1''.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php