Live Sicilia

Il tecnico rosanero

Palermo-Samp sfida da Champions?
Rossi: "Si capirà in primavera"


Articolo letto 537 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, delio rossi, paleermo, Sampdoria, serie a, Sport
Arriva in ritardo rispetto all’orario definito per la conferenza stampa, ma è tranquillo e sereno, come ci piace vederlo. Delio Rossi, a distanza di una settimana, torna a parlare ai giornalisti. Tanti i temi affrontati: Sampdoria, mercato e nuovi arrivi. “Lo scorso anno Palermo e Samp hanno lottato per un posto Champions, nonostante non fossero due squadre accreditate a quel posto. Può capitare anche quest'anno che se non si sbaglia nulla e si va sopra le righe, ci si possa ritrovare a lottare per una qualificazione Champions. Gli obiettivi si pongono comunque in primavera, credo sia ancora presto per poter parlare di questo". Partita importante per Massimo Maccarone, ancora in attesa di conoscere il suo futuro, anche se Rossi ha precisato: "Maccarone era un giocatore del Palermo anche prima dell'infortunio di Pinilla e vuole giocarsi le sue carte in maglia rosanero". Immancabile il commento sui nuovi acquisti, Andelkovic e Kurtic. Il mister rosanero però smorza facili entusiasmi e afferma: "Sono due giocatori interessanti, utili, ma che non stravolgeranno sicuramente nulla, non sono i salvatori della patria". Rossi ha anche parlato delle assenze di Pinilla ed Hernandez: “Abel non l'ho praticamente mai avuto dall'inizio della stagione e nonostante la sua importanza siamo in una buona posizione di classifica. L'assenza di Pinilla ci leva tanto anche dal punto di vista delle soluzioni offensive alternative che ti regala. Senza dubbio sono cose che non fanno piacere ma gli infortuni fanno parte del gioco. Abel? Il suo infortunio è relativo al fatto che è uno scattista, e il suo è stato un pò un infortunio subdolo. In questo momento è in fase di guarigione e sta lavorando per ritrovare la condizione. Spero di poterlo recuperare a breve”. Domani è gara dura: “La Sampdoria è una squadra solida, molto pragmatica che concede poco. La Samp non è solo Pazzini, lo conosco è un giocatore importante, sicuramente la qualità ti da tanto, ma sarebbe riduttivo concentrare l'intero valore di una squadra su un singolo giocatore”. Intanto come comunica il sito ufficiale del Palermo, oggi l'attaccante del Palermo, Mauricio Pinilla, si è sottoposto a visita specialista e conseguente intervento chirurgico, a Roma presso Villa Stuart dal prof. Pier Paolo Mariani, che ha ridotto la frattura da stress del quinto metatarso del piede sinistro. Il giocatore potrebbe tornare in campo approssimativamente tra sessanta giorni


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php