Live Sicilia

La sfida del Manuzzi

Il Palermo soffre ma vince
I rosanero battono il Cesena 2-1

VOTA
0/5
0 voti

calcio, campionato, cesen-palermo, miccoli, serie a, Sport
Dicono che le vittorie più belle sono quelle più sofferte, ecco perché il successo di oggi al Manuzzi è da incorniciare. Il Palermo batte il Cesena 2-1 al termine di una gara sofferta, ma ben giocata. Un grandissimo Palermo dalla cintola in su, un po’ ballerino come sempre in difesa. Alla fine una vittoria che premia il coraggio e la compattezza di una squadra che mette le ali e inizia il suo volo in classifica. Gol di Ilicic e Miccoli e finalmente un successo in uno di quei campi ostici e insidiosi, dove già ci hanno lasciato le penne squadre come Milan e Lazio. Palermo, il tuo viaggio inizia adesso.

Formazione della vigilia confermata con Miccoli unica punta e Ilicic con Pastore sulla scia dei trequartisti. Gara condizionata dalla forte pioggia, campo al limite dell’impraticabilità. Al 2’ subito episodio da moviola: fallo su Pastore, sarebbe rigore ma non per De Marco. Al 10’ rosa in vantaggio: cross sontuoso di Balzaretti e colpo di tacco al volo di Ilicic, gol straordinario che merita una standing ovation. Il Palermo gioca con aggressività e non concede nulla al Cesena. Al 18’ bella incornata di Munoz su angolo, palla di poco a lato. Al 22’ altra grande occasione per il Palermo, triangolo Pastore-Bacinovic-Pastore e conclusione debole intuita da Antonioli. Al 23’ arriva il pareggio cesenate con Bogdani che su cross di Giaccherini mette in rete anticipando Munoz.. La solita difesa e i soliti errori. Al 32’ Appiah conclude da solo addosso a Sirigu, grande occasione per i bianconeri. 36’ gran tiro su punizione di Parolo, palla a lato. La partita nonostante le condizioni del terreno di gioco è molto bella e avvincente. 46’ Ilicic prova a beffare Antonioli su punizione, palla che cala verso l’incrocio ma esce.

Ripresa. Al 6’ subito Palermo in vantaggio, grande cross di Cassani e girata di Miccoli di destro, grandissimo gol. I rosa iniziano a macinare gioco ma la difesa soffre troppo le avanzate dei bianconeri. Al 16’ grandissima parata di Sirigu su Bogdani, quasi un gol. Intanto esce Miccoli ed entra Maccarone. Al 23’ potente conclusione di Ilicic, Antonioli si allunga e devia. 24’ Fuori Bacinovic, dentro Rigoni. Pastore intanto delizia la platea con le solite giocate maradoniane. Al 33’ Rossi effettua il terzo cambio, out Pastore dentro Goian. I rosa soffrono, il Cesena assedia l’area palermitana. All’89’ spunto di Ilicic che trova il corpo di Antonioli con il sinistro. Finisce con i rosa che non corrono più pericoli, vittoria fondamentale.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php