Live Sicilia

Fabio Granata a Livesicilia

"Il governatore ci offre garanzie
sul contrasto alla criminalità"


antimafia, fabio granata, mafia, raffaele lombardo
Onorevole Fabio Granata, ci troviamo qui ad un convegno di etica e legalità all'Ars. Eppure Futuro e Libertà sostiene il governatore Lombardo indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.
"Anche la signora Chinnici lo sostiene e anche Giosuè Marino. Noi sosteniamo il governo Lombardo fin quando non arriverà un atto giudiziario formale. Per adesso c'è un rapporto dei Ros, un'indagine e molte fughe di notizie".

Fughe di notizie che parlano di un presunto Lombardo che mangia sigarette a casa di un pluripregiudicato.
"Anche mia figlia sa che Lombardo mangia carta e tabacco. Ma lei è sicura di queste cose? Abbiamo sentito Lombardo e la Procura di Catania in commissione antimafia. E non risulta".

Però è passato del tempo.
"Si è passato un mesetto e si sono aggiunti altri elementi. Tuttavia, c'è una dialettica interna alla Procura di Catania che non è certo un elemento di serenità".

Che tipo di dialettica?
"Beh, lei ha le sue fonti, io ho le mie. Comunque è risaputo. E non credo che la dottoressa Chinnici potrebbe ritrovarsi nella posizione in cui è se sapesse che tutto ciò è vero. Credo che proverebbe sicuramente imbarazzo".

Quindi?
"Quindi certo, siamo preoccupati. C'è un'indagine e un rapporto dei Ros. Aspettiamo che sfocino in una richiesta di un atto giudiziario. Allora potremo capire qual è la fattispecie. Per adesso il governatore ci dà delle garanzie su un percorso di trasparenza e di lotta al sistema mafioso".

Borsellino non diceva che questa lotta alla mafia non doveva fermarsi solo alla repressione della magistratura? Insomma dove la collochiamo la questione morale?
"Ma in politica deve essere basata sugli atti che i politici pongono in essere. Quelli di Lombardo sono tutti di contrasto radicale al potere mafioso, sul fronte dell'ambiente, dell'acqua, dei rifiuti.... Se dovesse arrivare un atto giudiziario, allora Futuro e Libertà gli darà la sfiducia".

© Riproduzione riservata


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php