Live Sicilia

Il pagellone rosanero

Ma come corre Balzaretti

VOTA
0/5
0 voti

, Sport
SIRIGU 6
Rischia poco e quando viene impegnato non si fa superare. Vuole un contratto più oneroso e forse ha ragione.

CASSANI 6
Solita gara da corsa e grinta per il laterale rosanero che riesce anche ad essere abile in fase difensiva. Poche volte viene sorpassato sul suo binario.

BOVO 6,5
La difesa non prende gol e questa volta gli vanno fatti i doverosi complimenti. Va a ringhiare spesso su Luca Toni e gli lascia solo lo spazio per aggiustarsi ogni tanto i capelli.

MUNOZ 7
Il pitbull rosanero gioca una delle migliori partite. Di testa è insuperabile, non sbaglia un anticipo e nei corner rischia anche di segnare il suo primo gol. Inizia a capire i meccanismi.

BALZARETTI 7
Ufficiale: è uno dei leader. Nelle situazioni meno brillanti prende per mano la squadra e la trascina verso la metacampo avversaria. Imprescindibile.

NOCERINO 7
In queste partite da sangue e sudore si esalta. Non abbassa mai lo sguardo, attacca sempre i dirimpettai genoani e riesce anche a volte ad impostare il gioco.
 
MIGLIACCIO 7
Il Vin Diesel rosanero non si tira mai indietro. Tutte le palle di testa a centrocampo sono sue, come a dire “qui, comandiamo noi”. Commovente quando negli ultimi minuti fa la spola tra centrocampo e difesa per mantenere il risultato.

BACINOVIC 7
Grande partita per l’Armin sloveno. In fase di interdizione è sontuoso, nel primo tempo regala palle deliziose per i compagni. Nella ripresa anche lui arretra e tira indietro la coperta.

ILICIC 5,5
Non è il giocatore che ha infiammato il popolo rosanero fino a tre settimane fa. Poco movimento e molto macchinoso. Nel primo tempo però confeziona un ottimo assist per Pinilla che sbaglia da facile posizione. Deve maturare ancora un po’.

PASTORE 6,5
Non regala magie, ma l’assist decisivo per il gol di Pinilla. Sta imparando anche la fase di copertura, nella ripresa infatti va ad “aggredire” i portatori di palla rossoblù.

PINILLA 7
Segna il gol decisivo. È una spina nel fianco per la difesa rossoblù. Corre come un matto su ogni pallone, non si ferma mai, sembra a volte Cavani. colpisce due pali e sbaglia un gol quasi fatto. E chi lo schioda più dall’undici titolare?

GOIAN 6,5
Rossi lo schiera negli ultimi minuti per dare maggiore fibra alla difesa. Ci riesce in pieno, perché il gigante rumeno prenota tutte le palle alte e allontana le minacce.

MICCOLI S.V
Entra nel finale, entra in partita ed è già un buon segno.

MACCARONE S.V


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php