Live Sicilia

IL PAGELLONE

Bene Miccoli e Benussi
Nocerino, errore fatale

VOTA
0/5
0 voti

BENUSSI 6,5 E’ forse il migliore, e quando il più bravo è il portiere, fa capire l’andamento del match, o meglio della ripresa. Nel primo tempo è inoperoso, poi nella ripresa ci sono i giochi d’artificio. Riesce ad evitare un passivo più pesante.

 
GLIK 5,5 Non sbaglia tanto, ma sonnecchia in occasione del secondo e terzo gol russo. Merita un’altra chance

 GOIAN 5 Anche lui si limita al compitino, ma se il Palermo becca altri tre gol, parte della colpa è anche sua. C’è qualcosa che non va nei meccanismi e forse anche nella mentalità

 BOVO 5 È lui il leader della difesa ed è lui che deve cercare di arginare buona parte delle avanzate russe. È il lontanissimo cugino del Bovo della scorsa stagione.

 DARMIAN 5,5 Ha la sfortuna di essere impiegato sempre in gare che poi finiscono in sconfitta. Questa volta, al contrario delle precedenti gare, si mostra più autoritario, anche se Tosic a volte gli fa rimpiangere di essere sceso in campo. Ancora immaturo per un palcoscenico come l’Europa.

 NOCERINO 5 Dura poco la sua partita, solo trenta minuti e poi abbandona la scena per espulsione. Il rosso è esagerato, ma sicuramente il centrocampista rosanero poteva evitare di commettere il secondo fallo che gli è valso il red card.

 KASAMI 5 - Inesistente in alcuni frangenti di gara. Non tocca palla e corre a vuoto. Probabilmente anche lui paga l’espulsione di Nocerino, anche perché deve cambiare ruolo.

 RIGONI  5 – Non riesce ad essere incisivo. Dovrebbe gestire più palla, invece non lo fa. Ha la sua chance, ma la getta all’ortiche.

 GARCIA 5,5 Scivola in occasione della rete di Honda. Anche lui prima dell’espulsione di Nocerino combatte e lotta su ogni pallone, poi va in affanno.

 MICCOLI 6,5 Inizia sgommando confezionando un cross delizioso per la testa di Maccarone che non sbaglia. Gioca bene quando il Palermo è in dieci e a tratti sembra il Miccolinho della scorsa stagione. Poi dopo l’espulsione cambia anche la sua partita. Comunque sopra la sufficienza.

 MACCARONE 6 – Torna al gol e lo fa grazie ad un cioccolatino di Miccoli. Lui raccoglie l’invito e mette dentro il gol dell’illusione. Sbaglia anche la palla del possibile 2-0, e poi tutto cambia. Nella ripresa torna ad essere il Maccarone di Palermo, poche giocate azzeccate e un lieve acciacco che lo costringe a tirare i remi in barca.

 CASSANI 5,5 Entra a metà ripresa e cerca di arginare le sortite russe. Ci riesce in parte

 PINILLA 6 Entra nel finale e riesce a creare l’unica occasione degna di nota della ripresa.

 BALZARETTI S.V


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php