Live Sicilia

Adamo capogruppo Udc, Marrocco di Fli

Grandi manovre all'Ars
Resta il gruppo "Sicilia"


Articolo letto 497 volte
VOTA
0/5
0 voti

ars, gruppi parlamentari, sicilia, Politica
Manovre in corso all'Ars per la formazione dei nuovi gruppi, dopo il terremoto successivo alla nascita del Lombardo quater. Grande attivismo soprattutto dalle parti dell'Udc: i centristi hanno perso il grosso dei loro parlamentari, passati al neonato Pid (Popolari per l'Italia di domani) di Saverio Romano, che hanno arruolato strada facendo anche Santo Catalano, eletto nell'Mpa e subito passato al gruppo misto.



Livio Marrocco





La rifondazione centrista portata avanti da Gianpiero D'Alia si traduce all'Ars in un gruppo che può contare su cinque deputati, quasi sei, con alla guida la new entry Giulia Adamo. La deputata marsalese, già capogruppo del Pdl Sicilia, è stata scelta come capogruppo dai casiniani. Il suo vice sarà il catanese Marco Forzese. Con loro nel gruppo Giovanni Ardizzone, Mario Parlavecchio e Orazio Ragusa, il deputato ragusano che per un po' è stato considerato in bilico tra gli scissionisti capitanati da Romano e i casiniani. Ragusa alla fine ha scelto di restare nell'Udc e con lui il gruppo arriva a cinque membri.

Per un gruppo che incassa nuove adesioni, ce n'è un altro che vive una fase di trasformazione. Il gruppo “Sicilia”, infatti, è stato ridimensionato per via dell'uscita dei miccicheiani (Forza del Sud ha cinque deputati e capogruppo Cateno De Luca). Ma contrariamente a quanto circolato fin qui, il gruppo non scomparirà. I finiani di Futuro e Libertà, infatti, hanno intenzione di tenerlo in vita, magari ribattezzandolo “Sicilia-Fli”. Con loro dovrebbero restare Azio Marinese, zio di Dore Misuraca, e forse Raffaele Nicotra, deputato catanese in questo momento a un bivio tra finiani e Udc. Il capogruppo dovrebbe essere il giovanissimo deputato trapanese Livio Marrocco, Marinese il vice. Quanto al futuro di Scammacca, Cristaudo e Greco, oggi nel gruppo, resta incerto. I tre potrebbero rimanere o passare al misto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php