Live Sicilia

Qui Catania

Maxi Lopez in bilico
"La Juve? Poi si vedrà..."


Articolo letto 600 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, Catania, juventus, maxi lopez, Catania, Sport
Il destino del biondissimo dell'attacco del Catania potrebbe cambiare.
Maxi Lopez, infatti, potrebbe migrare lontano dalla sua patria d'adozione catanese. Sulle sorti dell'attaccante argentino si è espresso Pietro Lo Monaco, amministratore delegato della squadra etnea. Ha smentito un trasferimento alla "Vecchia Signora", ma per il futuro ha detto conciso: Che vada alla Juventus è una fesseria per il momento, ma a giugno possono cambiare tante cose“.
L'attaccante nelle ultime due giornate non ha proprio brillato di luce propria. Ha osato poco e in salita si è visto decisamente meno, rispetto a inizio campionato. Per i tecnici, però, resta un pezzo da novanta, tale da tenere alte le ambizioni del team di Giampaolo. I rossazzurri, e lo stanno dimostrando dallo start stagionale, i numeri per non essere solo fanalini di coda sembrano averceli. Dovrebbero ottimizzare le conclusioni, dimostrandosi più energici di fronte alla porta avversaria. Il match di domenica scorsa, contro il Napoli, non ha però lasciato delusi nè società, nè tifoserie. Apprezzato il solito piccoletto, il centrale Adrian Ricchiuti, che quando è nella giornata buona, oltre alla gambe ci mette l'anima, il cuore e pure il cervello. Bravi pure Silvestre e Gomez, autore del gol. La certezza più grande, poi, sta tra i pali, con un Andujar, che se è violato, nella maggior parte dei casi, lo è per via di una difesa un po' fiacca.
Ripresi gli allenamenti a Massannunziata, i rossazzurri di capitan "Topolinik" si godono i nove punti e un settimo posto in classifica, che un anno fa sarebbe stato solo un'utopia. Domenica giocheranno ospiti del Genoa, partita impegnativa, per vincere la quale Giampaolo riflette sugli schemi di gioco. Lui che è appassionato nel 4-4-2, potrebbe ricredersi e lanciare in avanti il tridente, contando sui guizzi di Ricchiuti. Al momento, però, il tecnico non si sbilancia.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php