Live Sicilia

Dalla casa

Il derby dei due rubacuori


Articolo letto 708 volte
VOTA
0/5
0 voti

baroncini, grande fratello, titone, Cronaca
Lo stereotipo del belloccio, “tu femmina sei già caduta ai miei piedi”, seguito dal “ragazzo dai valori sani” è interamente incarnato nei due concorrenti siciliani del GF11. Davide Roberto Baroncini e Piero Titone, rispettivamente catanese di San Giovanni La Punta e, palermitano ma residente nel senese.
Il GF11 inizia con un andirivieni di chi entra e chi esce; sono proprio i due concorrenti siciliani a contendersi un posto nella casa, la decisione spetta ad alcune coinquiline. Così entra, Piero Titone. Di professione calciatore, dal tratto bello ed irresistibile – si definisce così-. Non scommetterebbe sulla sua fedeltà, ma diventa timido quando una ragazza le piace.
Siamo certi che, farà strage di cuori all’interno della casa. Prevedibili scenari in vista. Anche al secondo siciliano viene data la possibilità di entrare nella casa del Grande Fratello, deve però, eliminare una concorrente dal gioco. Così, per rimanere fedele ai suoi valori sani, accetta di entrare. Un gesto da gentiluomo.
Davide Roberto Baroncini, pure lui fascinoso,  è un rappresentante, ma essendo ambizioso con la volontà di diventare ricco e, lasciare il segno, deve inevitabilmente cambiare percorso. Si definisce riservato. Come credergli, se è uno dei concorrenti della Casa più mediatizzata per eccellenza.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php