Live Sicilia

Lumia e la riduzione delle scorte

"Io condannato a morte,
minacciato da sempre"


Articolo letto 572 volte

lumia, mafia, scorte, Cronaca
Il senatore Giuseppe Lumia non vuole rilasciare un'intervista approfondita sulla questione delle scorte "declassate" come la sua. Detta a Livesicilia una breve dichiarazione che riportiamo fedelmente e integralmente. Dice Lumia: "Come sempre sono sereno perchè ritengo che sia compito dello Stato valutare e decidere il grado di pericolosità che corro nella lotta alla mafia. Naturalmente questa serenità deve essere ben riposta, per evitare che succeda come qualche anno fa, quando, per una scelta simile, ho rischiato di lasciarci la pelle, dato che sono un condannato a morte della mafia e le minacce continuano come avvenuto in queste ultime settimane".

Livesicilia esprime la sua piena solidarietà e vicinanza al senatore Lumia. Si può criticarlo sul piano politico, ma è vero che ha rischiato e rischia la pelle per l'impegno antimafia. Per questo ci auguriamo che il provvedimento in questione non provochi, suo malgrado, situazioni di rischio.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php